Ordine Francescano

stemma_francescano_-_conformita_al_crocifisso_-_terni_-_piero_casentini600

L’Ordine Francescano Secolare, la cui sigla è “O.F.S.”, è costituito da cristiani che, per vocazione specifica, si impegnano a vivere il Vangelo seguendo S. Francesco di Assisi, nel proprio stato secolare, osservando una Regola specifica approvata dalla Chiesa.

L’O.F.S. è una delle tre componenti fondamentali della grande Famiglia francescana, costituita dai tre Ordini fondati da S. Francesco: il primo Ordine sono i frati, il secondo Ordine le religiose claustrali di vita contemplativa, il terzo ordine, appunto i secolari e numerose forme di religiosi e religiose impegnati in attività apostoliche. Nell’ambito del movimento francescano, l’OFS ha una sua autonomia e una precisa identità, garantita da una propria Regola e da proprie Costituzioni. Nonostante il Primo Ordine sia diviso in tre rami, frati minori, frati minori conventuali, frati minori cappuccini, l’Ordine Francescano Secolare è unico, assistito indistintamente da frati delle tre famiglie. Oggi anche in Italia l’Ordine Francescano Secolare, da sempre con una sola Regola e una sola Costituzione, è un’unica grande realtà, perché è guidata da un Consiglio nazionale e da uno regionale.

L’identità dei francescani secolari, è maturata attraverso un periodo di formazione e di approfondimento spirituale e culturale. Dopo aver concluso il noviziato emettono la professione, e si impegnano a vivere questa vocazione qualunque sia la loro situazione familiare e lavorativa. I fratelli e le sorelle dell’Ordine Francescano Secolare cercano la persona vivente e operante di Cristo negli altri fratelli, nella Chiesa, nella Parola di Dio e nella liturgia. Annunciano Cristo con la Vita e la Parola, testimoniano nella vita quotidiana i beni futuri nell’amore della povertà, nell’obbedienza, nella purezza di cuore.

I francescani secolari si impegnano a costruire un mondo più giusto, più evangelico e fraterno accogliendo tutti gli uomini come dono di Dio, lieti di stare alla pari con i più deboli e promuovendo la giustizia. Vivono lo spirito di S. Francesco nel lavoro e nella famiglia, in un gioioso cammino di maturazione umana e cristiana. Portatori di pace, sono fiduciosi nell’uomo e gli recano il messaggio della letizia e della speranza.